FRANCESCO LORIZIO – Fame & felicità

Guardami
sono un bambino.

Come mi vedi?

Ho la pancia gonfia
delle vuote parole che dite per ipocrisia.

Mentre io sono povero e felice.

Voi siete felici?

Il Poeta in questa lirica esprime con versi dolorosi il male del nostro mondo; sono parole che nascono dalla tragedia della vita, sanno cogliere il dolore, la sofferenza di un’infanzia dimenticata, abbandonata: una ferma quanto triste verità chiosa il componimento, diventa così uno strumento di denuncia e nello stesso tempo vuole essere coscienza dell’umanità