Cafè Society

 

                                               café society poster

 

  

E' giovedì e come ogni settimana decine di persone confluiscono al cinema, questa sera per ritrovare la poetica di Woody Allen, le tematiche sono tante, ben note, l’amore, la morte, la religione, l’ego, le nevrosi, la nostalgia, il nichilismo e molte altre a seguire

non ci stanchiamo mai di riviverle

entriamo, ci sediamo e la manciata di minuti d’attesa ci sembra un’eternità, non stiamo più nella pelle, alle nostre orecchie pare di sentire musiche e voci inesistenti in lontananza, ci avvisano che la pellicola sta per iniziare, vista e udito allertati, antenne tese, le luci si spengono e una magica storia americana ci attende

eccoci rimbalzati nella frizzante America degli anni Trenta, durante una festa hollywoodiana in una villa tutta vetri con piscina a specchio, abiti sfarzosi e conversazioni importanti ci rapiscono, respiriamo il profumo dei soldi e danziamo sulle poltrone al ritmo di una vivace musica jazz quando una telefonata ci svela l’incipit di una giovane vita in fermento

clicca per continuare a leggere il commento emotivo

Video

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy