destini3

Destini Incrociati

Rassegna cinematografica

3° parte

Ottobre - Dicembre 2012

Print Friendly and PDFVersione per la stampa

La vita è come un gioco di scacchi: noi tracciamo una linea di condotta, ma questa rimane condizionata da ciò che piacerà fare all'avversario, nel gioco degli scacchi, e al destino, nella vita.

(Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851).

Ancora destini incrociati, questa volta con una particolare predilezione per come il tema è 'investigato' dal giovane cinema francese.


Fate clic sul logo thumb_cinema per vedere i trailer dei film!


Proiezioni ore 16 e ore 21

01marigoldhotel tnMarigold Hotel

Gran Bretagna 2011 - 123' - di John Madden - con Judi Dench, Bill Nighy, Penelope Wilton, Dev Patel

Giovedì 11 ottobre 2012

thumb_cinema


Un gruppo di anziani inglesi (notevole l'incipit che li va a scovare nelle loro frustrate esistenze) decide di andare a trascorrere gli ultimi anni in una casa di riposo in India, pubblicizzata come magnifica su Internet. In realtà è un albergo di Jaipur, dignitoso ma cadente, nulla più, con molto da riparare e moltissimo da spolverare. Gli ospiti provano disagio: qualcuno si sente 'all'inferno', qualcuno è rassegnato, qualcuno si immagina in un campo da golf con gli elefanti, qualcuno è incuriosito dalla luce, dai sorrisi e dai colori. Il 'viaggio' (simbolico) permette agli ospiti di rammendare i buchi del passato per cucire un futuro breve ma gratificante. John Madden, il regista di Shakespeare in Love, dirige un memorabile cast britannico doc: Judi Dench, Maggie Smith, Bill Nighy, Tom Wilkinson,... in una commedia malinconica, a tratti retorica, ma comunque capace persino di commuovere.





Quasi amiciQuasi Amici

Francia 2011 - 112' - di Olivier Nakache, Eric Toledano - con François Cluzet, Omar Sy, Anne Le Ny, Audrey Fleurot

Giovedì 18 ottobre 2012

thumb_cinema

 

Parigi. Una Maserati a 200 km/h, le strade, la notte. Sull'auto due uomini. A bordo Philippe (François Cluzet), un raffinato signore di mezz'età, bianco, appartenente all'altissima società, tetraplegico e Driss (Omar Sy), un giovane della banlieue, nero, un passato da piccolo criminale, un presente da post reclusione. Inizia così Quasi amici, per poi guardare in flashback e raccontare come i due si sono conosciuti, come il secondo è divenuto 'badante' del primo, come entrambi, frequentandosi, sono cresciuti. "Lo scontro tra i due mondi è un incontro agrodolce tra opposti, un racconto di reciproca formazione, che si fa storia di integrazione, un conflitto di classe risolto nel confronto (...)" (Giulio Sangiorgio, Fim Tv).




03laguerraedichiarata tnLa guerra è dichiarata

Francia 2011 - 100' - di Valèrie Donzelli - con Valèrie Donzelli, Jèrèmie Elkaim, César Desseix, Gabriel Elkaïm

Giovedì 25 ottobre 2012

thumb_cinema


Valérie Donzelli, con La guerra è dichiarata, suo secondo lungometraggio, nel mettere in scena l'odissea medica vissuta con l'ex marito Jérémie Elkaïm, dopo avere scoperto che il figlio era affetto da un tumore al cervello, compie un autentico miracolo cinematografico. "L'autobiografia cede il posto al melodramma; la tragedia alla commedia umana; il pianto al musical e, suprema epifania, le persone diventano personaggi (la regista e il suo ex marito interpretano se stessi, vertigine nella vertigine...). (....) Il film trascolora con una leggerezza indicibile attraverso soluzioni narrative e visive tipicamente Nouvelle Vague, omaggiando Jacques Demy, reinventando Olivier Assayas." (Giona A. Nazzaro, Film Tv).






04unamoredigioventu tnUn amore di gioventù

Francia 2011 - 110' - di Mia Hansen-Løve - con Lola Crèton, Sebastian Urzendowsky, Magne-Håvard Brekke, Valérie Bonneton

Giovedì 1 novembre 2012

thumb_cinema

Camille (Lola Creton), una sedicenne parigina, sta vivendo il suo primo vero amore con il coetaneo Sullivan. Ma il loro amore a lui non basta. E dopo un'intensa estate, passata insieme, il ragazzo va via, in Sudamerica. Noi avvertiremo solo i suoi echi lontani, nelle struggenti melodie di Violeta Parra che accompagnano il pedinamento dei dieci anni successivi di Camille: dalle silenziose sofferenze per l'amore perduto agli studi in architettura che le faranno incontrare Lorenz, uno dei suoi professori, almeno fino a quando Sullivan non ricomparirà...






MarilynMarilyn

Gran Bretagna 2011 - 96' - di Simon Curtis - con Michelle Williams, Eddie Redmayne, Julia Ormond, Kenneth Branagh

Giovedì 8 novembre 2012

thumb_cinema


Marilyn è ispirato ai diari di Colin Clark, il terzo assistente alla regia di Il Principe e la ballerina. Clark sul set inglese diventò confidente e, per una manciata di giorni, quasi amante della Monroe. La turbolenta lavorazione della commedia di Laurence Olivier è vista con i suoi occhi: l'ingombrante presenza sul set della coach di recitazione Paula Strasberg; l'esasperante incapacità di Marilyn di memorizzare le battute; il progressivo logoramento dei suoi rapporti con Olivier. Più della ricostruzione di ambienti e vicende, precisa ma vagamente patinata, nel film conta la straordinaria interpretazione di Michelle Williams....




The Lady

The Lady

Francia, Gran Bretagna 2011 - 127' - di Luc Besson - con Michelle Yeoh, David Thewlis, Jonathan Raggett, Jonathan Woodhouse

Giovedì 15 novembre 2012

thumb_cinema



La storia vera di Aung San Suu Kyi (Michelle Yeoh), signora del movimento per la democrazia in Myanmar, l'ex Birmania, Premio Nobel per la Pace nel 1991. Figlia di un generale indipendentista assassinato, studiò in Inghilterra dove conobbe e sposò un professore universitario (David Thewlis). Ma quando il suo popolo si ribellò ai militari (1988) scelse di rientrare in patria. In 20 anni vide il marito solo 5 volte e non poté assisterlo nella morte. Luc Besson abbassa i toni del suo cinema d'azione e si mette al servizio di un film biografico ma non agiografico, mettendo in scena un'ennesima variazione dell'eroina femminile nel suo cinema.





Tutti i nostri desideriTutti i nostri desideri

Francia 2011 - 120' - di Philippe Lioret - con Vincent Lindon, Marie Gillain, Amandine Dewasmes, Yannick Renier

Giovedì 22 novembre 2012

thumb_cinema

Claire, giovane giudice, afflitta da un tumore che tiene segretoalla famiglia, si schiera dalla parte di una ragazza, vittima inconsapevole di uno 'strozzinaggio legalizzato'. Vincent Lindon, nel ruolo di un giudice più anziano accompagna la parabola esistenziale e allevia il malessere etico e fisico della bravissima Marie Gillain. Quello che costruiamo giorno per giorno, a chi appartiene? Possiamo veramente imparare ad immaginare un "mondo senza di noi"? Toutes nos envies è un film sulla natura dei nostri desideri, sui luoghi imprevisti e meravigliosi dove, a volte, essi si nascondono.






SisterSister

Svizzera, Francia 2012 - 97' - di Ursula Meier - con Léa Seydoux, Kacey Mottet Klein, Martin Compston, Gillian Anderson

Giovedì 29 novembre 2012

thumb_cinema


L'enfant d'en haut di Ursula Meier è pervaso da una profonda inquietudine ma anche da una intensa pietas. Una giovane ragazza, Louise, molto sexy ma senza lavoro (Léa Seydoux, che la critica francese ha paragonato a Brigitte Bardot) vive in un condominio in una valle di montagna con un adolescente, Simon, che si arrangia rubacchiando ai ricchi turisti di una stazione sciistica. "Non ci sono istituzioni, non c'è Stato, non c'è Giustizia: l'umanità è un laboratorio astratto e nflessibile di iniquità e di solitudine. Un mondo binario e senza dio, dove una funivia collega 0 e 1, ricchi e poveri, cielo e terra" (Giulio Sangiorgio, Film Tv).






Piccole bugie tra amiciPiccole bugie tra amici

Francia 2010 - 154' - di Guillaume Canet - con François Cluzet, Marion Cotillard, Benoît Magimel, Gilles Lellouche

Giovedì 6 dicembre 2012

thumb_cinema


Un coro di amici raggiunge l’amico Ludo in ospedale, dopo un
terrificante incidente stradale in moto, narrato in un piano-sequenza
di 4 minuti nell’incipit del film. Il gruppo riflette sullo stato delle cose e decide, come ogni anno, di partire lo stesso: vacanze a Cap Ferret, dove far decantare piccoli problemi di cuore, riflettere su relazioni e destini e dimenticarsi di elaborare il trauma dell’amico che rischia la morte. Il film opera terza di Guillaume Canet, è una sottile comédie humaine e, al contempo, un’impietosa istantanea generazionale. Il regista cita la formula di Il grande freddo di Lawrence Kasdan e si ispira all’eleganza psicologica di Claude Sautet.






Molto forte, incredibilmente vicinoMolto forte, incredibilmente vicino

Usa 2011 – 129' – di Stephen Daldry- con Tom Hanks, Sandra Bullock, Thomas Horn, Max von Sydow
Giovedì 13 dicembre 2012

thumb_cinema

Oskar Schell, 9 anni, (Thomas Horn) dopo che il padre (Tom Hanks) è morto nell'attentato delle Torri Gemelle, non ne accetta la scomparsa. Stephen Daldry (Billy Elliot, The Hours, The Reader) si confronta con l'adattamento rischioso del romanzo di Jonathan Safran Foer. Ogni cosa di New York – quartieri, sassi, altalene a Central Park – è illuminata dall'ostinata detection di Oskar. "L'attacco alle Torri Gemelle dell'11 settembre è una cicatrice persistente, presente anche quando non è visibile, nel pianto disperato di Sandra Bullock, nell'accumulo di dettagli, nei messaggi riascoltati della segreteria telefonica (...).
Daldry stavolta fa prevalere l'impeto, (...), in un melodramma spesso imperfetto, vissuto soggettivamente anche attraverso frequenti distorsioni di sguardo (azioni, oggetti e personaggi visti attraverso finestre, occhiali, specchi, lenti d'ingrandimento), ma che arriva addosso senza preavviso e trascina via con sé anche tutte le sue scorie" (Simone Emiliani, Film Tv)


Scelta dei film e testi a cura di Paolo Castelli


BIGLIETTI e ABBONAMENTI:

Proiezione pomeridiana:
Biglietto: 4 euro
Abbonamento 10 film: 18 euro

Proiezione serale:
Biglietto: 5 euro
Abbonamento 10 film: 25 euro

Abbonamento speciale "GOLD":
Valido il giovedì, il sabato e la domenica negli orari e giorni in cui viene proiettato il film in cartellone. Dà diritto all'ingresso ad una proiezione per ogni film.
Abbonamento GOLD 10 film: 35 euro

Sala dotata di impianto audio

Dolby Digital
con altoparlanti

JBL

PREVENDITA PRESSO:

 

Cartolibreria Centrale Boragno

boragno

Via Milano, 4 - Busto Arsizio - tel. 0331-635753

Cinema Teatro Fratello Sole
Via Massimo D'Azeglio, 1 - tel. 0331-626031 (negli orari di apertura)


Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Direzione si riserva il diritto di apportare modifiche al programma per cause di forza maggiore.

Dolby e Jbl sono marchi registrati.

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy