parabole 3

parabole 3 scritta

Rassegna cinematografica

3° parte

Ottobre - Dicembre 2013


Parabola: narrazione di un fatto immaginario ma appartenente alla vita reale, con il quale si vuole adombrare una verità o illustrare un insegnamento (Enciclopedia Treccani). In pellegrinaggio, pedinando parabole esistenziali da Roma a Santiago del Cile, da Manaus (Brasile) a Gerusalemme, da un'sola immaginaria dellla Sicilia a Città del Messico, da Parigi a Istanbul fino ai più sofisticati alberghi di tutto il mondo...

Fare clic sul logo cinema-picc per vedere i trailer dei film!


Proiezioni ore 16 e ore 21


La grande bellezza

la-grande-bellezza

Italia, Francia 2012 -142' -  di Paolo Sorrentino - con Toni Servillo, Carlo Verdone, Sabrina Ferilli, Carlo Buccirosso

Giovedì 10 Ottobre 2013

cinema-picc

Paolo Sorrentino accumula eventi e persone, aneddoti e maschere, per offrirci una (sacra e profana) rappresentazione/parabola felliniana del nulla (di Roma). Quel niente, a cui Flaubert avrebbe voluto dedicare un romanzo e a cui Jep Gambardella (Toni Servillo) ha dedicato tutta la vita. La mdp di Sorrentino e Bigazzi si muove, avanza, vola, squadra, intrappola i suoi personaggi, non cerca di aggiungere ma di illuminare la densità della scena, poi si dirige all'improvviso verso un altrove, un giardino silenzioso, una statua, un pezzo di cielo. Un film forse troppo denso ma che rimane.






Il lato positivo Silver Linings Playbook

il-lato-positivo-silver-linings-playbook

Usa 2012 - 117' - di David O. Russell - con Bradley Cooper, Jennifer Lawrence, Robert De Niro, Jacki Weaver

Giovedì 17 Ottobre 2013

cinema-picc



Pat (Bradley Cooper), malato di disturbo bipolare, viene dimesso dall'ospedale psichiatrico, ossessionato dalla riconquista della moglie. Ritorna a vivere con mamma e papà (Robert De Niro), dando sfogo alla sua instabilità. Tiffany, una giovane vedova (Jennifer Lawrence, Oscar 2013), proveniente dalla dipendenza da sesso e psicofarmaci lo avvicina quasi per affinità. Finiranno, a strappi - tra danze, corse, drugstore, football americano,... – mano nella mano. Presupposti neri, ma toni da commedia romantica: mix difficile quanto azzeccato. Il film è tratto dal best seller di Matthew Quick Silver Linings Playbook. Una preziosa colonna sonora vintage.





Viaggio sola

viaggio-sola

Italia 2013 - 85' - di Maria Sole Tognazzi - con Margherita Buy, Stefano Accorsi, Fabrizia Sacchi, Gian Marco Tognazzi

Giovedì 24 Ottobre 2013

cinema-picc

Irene (Margherita Buy) per lavoro va in vacanza. È"l'ospite a sorpresa", temutissimo, degli alberghi extra-lusso, dove la cortesia è requisito essenziale per preservare le 5 stelle. È l'ospite attesa, spesso invano, a casa della sorella Silvia, che ha un marito, due bimbe e il pensiero costante (assillante) di vederla sistemata. Maria Sole Tognazzi investiga la parabola di una solitudine. Irene, acuta osservatrice di lenzuola pregiat e e colazioni continentali, posa lo stesso sguardo lucido sui rapporti umani. Mette a fuoco la verità sull'amore (per se stessa, per gli altri), finché il mondo che la circonda la mette in dif- ficoltà: gli affetti prendono le distanze, cercando la quadra della propria esistenza.





Tutti pazzi per Rose

tutti-pazzi-per-rose

Francia 2012 - 111' - di Régis Roinsard - con Romain Duris, Déborah François, Bérénice Bejo, Shaun Benson

Giovedì 31 Ottobre 2013

cinema-picc

Dai titoli di testa fino alle gonne sotto il ginocchio, Tutti pazzi per Rose trasforma l'operazione nostalgia in esercizio di ricostruzione maniacale: ogni dettaglio ripropone accuratamente la moda, le acconciature, le musiche della fine degli anni 50 (1958). La pro- vinciale Rose sogna di diventare segretaria, ma l'unica cosa che sa fare è battere a macchina con due sole dita... Il suo capo assicuratore ne intravede le potenzialità e la lancia nel mondo della dattilografia agonistica. Régis Roinsard ricalca nei ritmi, nei colori e nello stile le classiche commedie sentimentali dell'epoca.





Il figlio dell'altra

il-figlio-dellaltra

Francia 2012 - 105' - di Lorraine Lévy - con Emmanuelle Devos, Pascal Elbé, Jules Sitruk, Mehdi Dehbi

Giovedì 7 Novembre 2013

cinema-picc

Lorraine Levy è brava nel muoversi sul confine labile che divide due anime, nel film rappresentate rispettivamente da Joseph, uno svogliato 18enne israeliano pronto al servizio di leva, e da Yacine, un brillante palestinese dei territori occupati della Cisgiordania. Le loro vite sarebbero destinate a non avere niente in comune se non fosse che, alla nascita, i due sono stati scambiati. E quando la verità verrà a galla, né loro né le rispettive famiglie potranno ignorare di avere una parte di sé dall''altra parte del 'muro', reale e metaforico. La materia è incandescente, ma è resa delicata dalla sensibilità, il senso di equilibrio e la lucidità della regista. La Levy ripercorre temi forti già toccati da altri film come Il giardino di limoni.





Amiche da morire

amiche-da-morire-locandina

Italia 2012 - 103' - di Giorgia Farina - con Claudia Gerini, Cristiana Capotondi, Vinicio Marchioni, Sabrina Impacciatore

Giovedì 14 Novembre 2013

cinema-picc

Tre donne diverse vivono in un'isola della Sicilia, limbo tra bigotteria retrograda e modernità. Gilda (Claudia Gerini) è prostituta in un mondo maschilista di (presunte) sante; Olivia (Cristiana Capotondi) di quelle santarelline è la regina, sposata all'uomo più bello del paese; Crocetta (Sabrina Impacciatore) crede di portare sfortuna agli uomini. Poi tutto va a rotoli: Olivia scopre che il maritino è un ladro di banche e gli spara in testa. Le altre la coprono per intascare il bottino. Seguono equivoci. Il debutto di Giorgia Farina è un mix di riferimenti e di omaggi: dalla commedia nera al crime, dal demenziale al gangster fino al western. Il film, sceneggiato da Fabio Bonifacci, si conferma una buona sitcom cinematografica: interpreti a proprio agio, un certo ritmo, una fotografia pulitissima, alcune invenzioni.




Un giorno devi andare

un-giorno-devi-andare

talia 2012 – 110' - di Giorgio Diritti - con Jasmine Trinca, Anne Alvaro, Pia Engleberth, Sonia Gessner

Giovedì 21 Novembre 2013

cinema-picc

Lungo il fiume e sull'acqua, con una tappa nelle favelas di Manaus, Augusta, trentenne irrequieta (Jasmine Trinca) - dopo tormenti e infauste vicende familiari (una gravidanza non andata a buon fine) - si rifugia nella foresta amazzonica cercando di rimettere in sesto anima e corpo, in compagnia di un libro di Simone Weil, Attesa di Dio. L'importante è il viaggio non la meta. Le immagini del terzo lungometraggio di finzione (dopo Il vento fa il suo giro e L'uomo che verrà) di Giorgio Diritti volano alto, liberate da movimenti di macchina, che respirano le radici di luoghi magici e di un tempo che trascorre senza orologi, obbligati a darsi appuntamenti.






Quando meno te lo aspetti

quando meno te lo aspetti

Francia 2013 - 112' - di Agnès Jaoui - con Jean-Pierre Bacri, Agnès Jaoui, Agathe Bonitzer, Arthur Dupont

Giovedì 28 Novembre 2013

cinema-picc



Agnes Jaoui e Jean-Pierre Bacri (Così fan tutti, Il gusto degli altri),ispirati da Into the Woods di Stephen Sondheim, mettono in scena le 'avventure' esistenziali e sentimentali di un gruppo di personaggi, rielaborando i materiali della fiaba per riflettere (in forma di ironica e corale commedia agrodolce) su quel che significa'credere'. In un film dove i boschi incantati sono al confine della città, le streghe cattive usano il silicone, i re sono industriali, i lupi critici musicali, le figlie viziate principesse... si intrecciano frammenti di discorsi amorosi, paure, desideri, illusioni, disillusioni, stereotipi, nichilismi, superstizioni...





Miele

miele

Italia, Francia 2013 – 96' - di Valeria Golino - con Jasmine Trinca, Carlo Cecchi, Libero De Rienzo, Vinicio Marchioni

Giovedì 5 Dicembre 2013

cinema-picc

Dal libro A nome tuo di Mauro Covacich (Einaudi) il film pedina Irene/Miele (Jasmine Trinca) che recapita a domicilio la dolce morte a malati terminali. Ciò che colpisce del personaggio è l'energia: in costante movimento, corre, nuota, prende treni e aerei, non accetta legami e non si lascia fermare da niente e da nessuno. Ma quando incontra un malato esistenziale, l'ingegner Grimaldi(Carlo Cecchi) la coscienza le presenta il conto: l'nfelicità sarà contagiosa? Prima amorevole e attenta regia di Valeria Golino,intensa direzione della fotografia, forte impatto drammatico non melò, non sentimentale, senza scorciatoie. Il film ritrae e incornicia tuffi nell'acqua (dell'anima), mali di vivere, vertigini da vuoto, paure di legami ma anche desideri e slanci (vani) di amore e di normalità.





No - I giorni dell'arcobaleno

no-i-giorni-dell-arcobaleno

Cile, Usa, Messico 2012 – 110' - di Pablo Larraín - con Gael García Bernal, Alfredo Castro, Antonia Zegers, Luis Gnecco

Giovedì 12 Dicembre 2013

cinema-picc

Chiudendo una precisa trilogia sulla storia del Cile (Tony Manero, Postmortem) Pablo Larrain racconta, in forma di parabola, come fu che nel 1988 al referendum su Augusto Pinochet, il feroce dittatore golpista perse il posto. Merito di un giovane creativo del marketing (Gael Gàrcia Bernal), che sceglie di non 'vendere' la sterile polemica politica ma il brand moderno della fiducia, della speranza, e della possibile allegria del domani, pur avendo a disposizione solo 15 minuti tv notturni. Attraverso un meticoloso lavoro di archivio e ricostruzione d'epoca No – I giorni dell'arcobaleno rappresenta un piccolo film civile e morale, appassionante e intrigante nel riportarci a quei giorni delicati per un intero popolo.





Scelta dei film e testi a cura di Paolo Castelli

 



BIGLIETTI e ABBONAMENTI:

Proiezione pomeridiana:

Biglietto: 4 euro

Abbonamento 10 film: 20 euro

Proiezione serale:

Biglietto: 5 euro

Abbonamento 10 film: 28 euro

Abbonamento speciale "GOLD":

Valido il giovedì, il sabato e la domenica negli orari e giorni in cui viene proiettato il film in cartellone. Dà diritto all'ingresso ad una proiezione per ogni film.

Abbonamento GOLD 10 film: 40 euro


Sala dotata di impianto audio

alt

con altoparlanti

alt


Prevendita dal 28 settembre in teatro negli orari di apertura



Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Direzione si riserva il diritto di apportare modifiche al programma per cause di forza maggiore.

Dolby e Jbl sono marchi registrati.

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy