Lunedì, 03 Febbraio 2014 00:00

IL GUSTO PROIBITO DELLO ZENZERO - Jamie Ford

L'America dei primi anni Quaranta è un paese attraversato da un razzismo strisciante. A causa del taglio dei suoi occhi Henry Lee, in quanto cinese, conosce già da tempo l'odio e la violenza, pur essendo solo un ragazzino. Ma un giorno Henry incontra due occhi simili ai suoi: appartengono a Keiko, piccola giapponese. Non è solo un incontro di sguardi: è un incrocio di destini, la nascita di un amore sotto assedio. Ma dovranno passare quarant'anni perché trovino, forse, la felicità che si meritano.

Libro molto delicato di sentimenti leggeri e che rispecchia un modo di ‘sentire’ lontano ma molto attuale.

Grazia

Pubblicato in Narrativa

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy