Concorso di Poesia

Sole d'autunno

Concorso di Poesia XIV Edizione 2015-2016 

La felicità

 

Sezione bambini: possono partecipare i bambini della scuola primaria

Sezione ragazzi: possono partecipare i ragazzi della scuola secondaria di I grado inferiore

Sezione adulti: possono partecipare tutti

Felicità è forse una chimera, un'illusione o sempli- cemente un sogno profondo da ricercare dentro di noi in quel cammino per ritrovare la meta? Dobbia- mo accontentarci di lampi e piccoli istanti che realizzano l'inaspettato o cercare di tornare bam- bini per liberare i pensieri appannati e appiattiti da una società complice?

Dopo le riflessioni sul silenzio, sulla solitudine, su chi c'è accanto a noi e via via altri temi, proponia- mo oggi di soffermarci sulla felicità e sulle sue infinite e sorprendenti modalità di manifestarsi.


Si ha l'impressione che sia avvenuta una omologa- zione su tipologie precostituite, divulgate e trasformate in desideri, e che abbia quindi scom- paginato il racconto del nostro vivere interpretan- do questo sentimento come possesso di un cellula- re, di un'automobile o................ma tutto ciò appare come una pazzia collettiva! Riappropriamoci allora della felicità come dono che si può ottenere non acquistando ma spezzan- do pian piano i fili di quella rete che impiglia i nostri pensieri e condiziona i nostri giorni. Liberar- si dei messaggi continui, input sottili ma profondi, nemici della nostra ricerca è il primo atto per scoprire il desiderio di felicità e forse riconoscerla nel dono della vita. Un atteggiamento di riconcilia- zione con tutto il creato,oltre a renderci sempre più profondamente liberi,può essere il primo gradino di una felicità che si intreccia con il nostro quoti- diano e ci aiuta a sorreggere quella magica sfera sulla quale, tutti insieme, giriamo intorno al Sole. La felicità così misteriosa, anelata, a portata di mano e così sfuggevole, così permalosa, soggetti- va, evanescente e spesso illusoria, così vitale da scatenare un ribollire di nostalgie, inquietudini, rimpianti e sogni, capace di suscitare emozioni, ansie, nevrosi .... vita....

è dunque ancora possibile?

 

Benedetta Sarrica Russo


Regolamento

 
  1. Tema proposto:"La felicità" Per la sezione bambini non è obbligatorio seguire il tema ma ogni insegnante può suggerire alla sua classe un altro tema o lasciare libertà di espressione
  2. Ogni partecipante può presentare un massimo di 2 componimenti. Le poesie devono essere scritte in lingua italiana. Le poesie consegnate devono essere originali, non devono essere state già pubblicate in libro edito o premiate ad altri concorsi - sono ammesse poesie comparse su antologie di altri concorsi, riviste o in internet.
  3. Le poesie vanno consegnate in un unico plico presso il Teatro Fratello Sole (via M. D'Azeglio, 1 - Busto Arsizio) negli orari di apertura (martedì, mercoledì e venerdì dalle 18 alle 19 e giovedì dalle 16 alle 18), o spedite al medesimo indirizzo. In alternativa le poesie possono essere inviate via e-mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando chiaramente a quale sezione si intende partecipare. A seguito dell'invio via e-mail verrà inviato un messaggio di conferma di avvenuta ricezione entro 7 giorni lavorativi.
  4. Le poesie dovranno pervenire, sia per la sezione bambini e ragazzi,sia per la sezione adulti entro il 31 maggio 2016.
  5. Consegna in forma cartacea: di ogni poesia devono essere inviate in una busta 7 copie anonime, dattiloscritte o fotocopiate, tutte leggibili. Sia le copie che la busta che le contiene devono riportare indicato chiaramente a quale sezione appartengono (adulti, ragazzi o bambini). Alla busta con le poesie dovrà essere allegata una busta chiusa con all'interno un foglio con i dati del partecipante: nome, cognome, età, telefono e indirizzo postale e (se disponibile) indirizzo e-mail.
    Consegna via e-mail: le poesie devono essere inviate singolarmente come file allegato in formato TXT, RTF, DOC, ODT o PDF. I dati del partecipante devono essere specificati nel testo dell'e-mail (nome, cognome, indirizzo postale, telefono, indirizzo e-mail). Sarà cura della segreteria inserire in busta chiusa i dati anagrafici e in una seconda busta le poesie per la consegna alla giuria. 

    Al momento della ricezione verrà assegnato un numero di iscrizione. Le buste con i dati personali verranno aperte dopo la scelta del vincitore.
  6. La partecipazione al concorso è gratuita.
  7. Le opere inviate non saranno restituite. Il Teatro non è tenuto ad alcuna comunicazione ai partecipanti non premiati. I risultati verranno resi noti tramite il sito internet del teatro: www.fratellosole.it e sul sito: www.literary.it
    Ai premiati sarà data comunicazione.
    La Direzione non è responsabile di eventuali smarrimenti dei testi.
  8. Per ogni sezione i premi saranno 3 e consisteranno in un buono per l'acquisto di libri: per la sezione ragazzi e bambini del valore di 150 euro per il I premio, di 100 euro per il II e di 50 euro per il III; per la sezione adulti 200 euro per il I premio, di 150 euro per il II e di 100 euro per il III. 
  9. La direzione del Teatro si riserva il diritto di cambiare, non assegnare o modificare i premi a suo insindacabile giudizio.
  10. La premiazione dei vincitori sia per la sezione bambini e ragazzi sia per la sezione adulti avverrà il 24 settembre 2016 alle ore 16:00 presso il Teatro Fratello Sole.
  11. Tutti i partecipanti presenti alla premiazione potranno leggere la loro poesia.
  12. Ai sensi della Legge 196/03 i concorrenti (e i rispettivi genitori) autorizzano l'organizzazione al trattamento dei loro dati anagrafici e biografici nell'ambito del concorso.
  13. I partecipanti al concorso autorizzano a raccogliere in un eventuale volume le loro opere, pur conservando i rispettivi autori la proprietà letteraria delle stesse.
  14. La partecipazione al concorso costituisce implicita accettazione di tutte le norme del regolamento.
  15. Per quanto non previsto dal presente regolamento valgono le deliberazioni della Direzione del Teatro Fratello Sole.

Perché un concorso a tema?
La riflessione a tema continua ad essere un seme di questo "Sole d'Autunno" ed una sfida con se stessi e con le proprie capacità. Una ricerca continua, una strada in comune che percorriamo da diversi anni, un viaggio insieme, semplicemente, per una conoscenza che ci emoziona e ci arricchisce.


 

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy