ANELITO

 

 

Sono lenti

questi giorni

che si staccano

piano,

uno dopo l’altro,

come petali

sgualciti

di un fiore.

Anche la pioggia

è una musica

fuori tempo:

gocce incerte

che non sanno

dove andare

a cadere.

Solo le mani

nude e vuote,

restato aperte,

protese

verso altre mani.

E il tocco lieve

delle dita

è già incontro.

 

 

1° Classificata – Sezione Adulti

Autrice: Marisa Trentini

Busto Arsizio (Varese)

 


 

POESIA PRIMA CLASSIFICATA

"ANELITO"

di Marisa Trentini

In questa lirica asciutta ed essenziale è l’andamento lento dei  versi e il loro ritmo spezzato   che danno il senso della solitudine, meglio di ogni parola; ed è l’immagine delle mani aperte a cercare anche solo “il tocco lieve/delle dita” a rendere evidente la voglia di inseguire una luce di speranza

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy