Narrativa

Narrativa

Lunedì, 03 Novembre 2014 00:00

LA RAGAZZA TATUATA - Joyce Carol Oates

Scritto da

Un libro ipnotico che ti prende dall’inizio alla fine, una fine che, già dalle prime pagine, intuisci essere terribile. Una storia di solitudini che conduce vertiginosamente negli abissi della natura umana mettendone in luce fragilità e perversioni. Una vicenda sul potere terrificante delle parole, capaci di inventare e distruggere il mondo. L’incontro improbabile tra il colto scrittore di origine ebraica Joshua Seigl colpito da una malattia neurodegenerativa e Alma, la ragazza tatuata violentemente antisemita che sembra emergere da un tempo fatto solo d’ombra, provocherà un concatenarsi di eventi inaspettati e continui colpi di scena, fino al tragico epilogo finale. Scritto benissimo, il romanzo non ha mai un cedimento e ci lega, inquietandoci e nostro malgrado fascinandoci, alla storia dei due protagonisti.

Da leggere.

Giovanna

Giovedì, 16 Febbraio 2012 00:00

LA ROSA DEL FARMACISTA - Robb Candace

Scritto da

Amo  il Medioevo, amo l’Inghilterra e amo i thriller: questo libro ne è la fusione più piacevole che io abbia mai letto, ed è il primo di una serie che mi ha appassionato tantissimo. La Robb ricrea con precisione luoghi, atmosfera, abitudini della sua epoca e tratteggia bene i suoi personaggi:  Lucie, Owen, Magda sono tutte figure che incarnano perfettamente il ruolo che devono interpretare nella loro epoca storica, sono ben descritti e le loro emozioni sono rese molto bene… senza contare che qua e là si ha la sorpresa di incontrare qualche personaggio realmente esistito! E che dire della cartina all’inizio del libro, che ci permette di ‘camminare’ con i protagonisti per le fangose e fredde vie inglesi del tempo?

Non perdetevelo!

Maria Grazia

Lunedì, 03 Novembre 2014 00:00

LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI - Paolo Giordano

Scritto da

Con attenta e acuta maturità l'autore parla del disagio giovanile che spesso sfocia in manifestazioni estreme quali l'anoressia, l'autolesionismo... dell'incapacità di esprimere i propri sentimenti, dell'inadeguatezza dei genitori di fronte a queste situazioni perché non sanno come intervenire e  della solitudine in cui si sprofonda. Al giorno d'oggi quante vite scorrono parallele come i numeri primi gemelli senza riuscire a toccarsi mai davvero!

Il tempo che passa cambia le persone e forse con la maturazione arriva l'accettazione o il perdono per se stessi e la capacità di andare avanti anche se con difficoltà.

Bel libro!

Raffaella

Sabato, 25 Febbraio 2012 13:19

LA SPIA CHE USCI' DAL MARE Stephen Coulter

Scritto da

Coulter cerca di abbinare due elementi, in questo libro: raccontare una storia avvincente e, man mano che essa si sviluppa, presentare e chiarire una situazione internazionale, portandoci di volta in volta al n.10 di Downing Street, al Ministero della Difesa e nel sottomarino Uranus. Vi posso assicurare che dettagli e atmosfere sono assolutamente reali.

Franco G.

Sabato, 27 Dicembre 2014 00:00

LA SPIA PERFETTA - John leCarré

Scritto da

Un doppio/triplo gioco condotto da un grande scrittore di spy-story sul filo psicologico.

Poca azione ma tanto approfondimento dei caratteri dei personaggi rendono speciale questo libro agli amanti del genere.

 

Raffaella

Venerdì, 26 Aprile 2013 16:45

LA SPOSA DELLA MORTE - Silvio Raffo

Scritto da

Un dipinto di un certo Markus Eberden, un po’ misterioso e difficile da decifrare, attrae con forza l’anima delle persone, travolgendola fino allo stordimento.

Molto interessanti e peculiari le voci dei personaggi narranti che esprimono il proprio punto di vista con l’alzarsi e l’abbassarsi delle maree, in un moto infinito, incessante, come il naturale ciclo della vita…

È un racconto davvero enigmatico e senza dubbio molto raffinato.

MariaGrazia

Giovedì, 10 Aprile 2014 00:00

LA SPOSA DI ASSUAN - Rula Jebreal

Scritto da

La scrittrice è palestinese ed è una storia veramente interessante per quello che riguarda il mondo ebraico-palestinese.

E' la storia di una donna costretta a fuggire dall'Egitto perchè perseguitata in quanto cristiana copta, arriva in Palestina con grandi sogni, in mezzo a tante disavventure, tanta forza e coraggio nel volersi riappropriare della propria casa e della propria vita in una terra una volta paradiso di tolleranza ma ora terra dove domina l'odio e dilaniata da conflitti.

Cia

Giovedì, 20 Marzo 2014 15:49

LE AVVENTURE DI UN UOMO VIVO - G.K.Chesterton

Scritto da

In modo grottesco Chesterton ci fa riflettere su quanto sia importante tenere vivo l'amore che l'abitudine a volte uccide, e la fede nella vita che il conformismo finisce per annullare.

Il mondo va guardato con gli occhi di un fanciullo per conservare fantasia, poesia, passione, senza venir meno alle proprie reaponsabilità.

Raffaella

Sabato, 27 Dicembre 2014 00:00

LE CENERI DI ALESSANDRIA - Steve Berry

Scritto da

Un’avventura che ti fa conoscere le storie della Palestina, divisa in due stati arabo ed ebraico, attraverso la scoperta del salvataggio dei libri della Biblioteca di Alessandria che porta a rivedere il Vecchio Testamento e smentisce il diritto materiale e divino dell’esistenza di Israele.

 

Franco

Mercoledì, 08 Aprile 2015 00:00

LE FERITE INVISIBILI - Richard F. Mollica

Scritto da

Lo psichiatra statunitense Mollica parla delle sue esperienze, mediche ed umane, con le vittime della violenza fisica e psicologica: dai sopravvissuti alle torture nei paesi a regime totalitario (Cambogia, Bosnia, Serbia…) ai traumatizzati da disastri quali il crollo delle torri gemelle a New York, ai discriminati per ragioni socio-culturali.

Citando situazioni concrete, egli trascina il lettore attraverso i sentimenti di vergogna, rabbia o paura di esseri profondamente feriti, invitando poi alla riflessione sulla capacità di recupero individuale per autoguarigione e tramite il coinvolgimento sociale.

Ho trovato il testo alquanto specialistico, apprezzando però la grande attenzione alla persona, al di là delle esigenze terapeutiche del paziente.

M.P.

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy