C’E’ VITA DOPO LA VITA – Non abbiate paura

di Cino Tortorella

È il racconto di una intera vita e, in particolare, della vita di un personaggio illustre che ha cavalcato la scena culturale della seconda metà del Novecento. Personaggio centrale del mondo televisivo, Cino Tortorella ha saputo veicolare, ricoprendo il ruolo del Mago Zurlì, messaggi sempre positivi per le generazioni dei più giovani spettatori italiani.
Leggere il libro permette di ricordare e capire che, al di là dell’uomo di spettacolo, c’è l’uomo con la sua quotidianità e con tutte le sue fragilità. Questo è un libro che diventa messaggio di speranza per tutti, un aiuto per superare le contingentì difficoltà che tutti dobbiamo affrontare in quel lungo cammino che è la vita.

Anna Maria Folchini
Presidente TraccePerLaMeta Edizioni

CODICE: G194

UN DELITTO QUASI PERFETTO

di Jane Shemilt

Non prendete alla lettera il titolo, tradotto come sempre un po’ secondo i gusti di chi lo fa: non ci sono delitti e cadaveri, autopsie e polizia scientifica.
E’ comunque un buon thriller, anche se molto psicologico: i primi capitoli rivolgono l’attenzione al carattere e ai pensieri della protagonista, che oltretutto non risulta molto amabile e simpatica. La svolta si ha nei capitoli ambientati in Africa, soprattutto se ci si lascia prendere dalle atmosfere misteriose e così lontane dal nostro pensiero e dal nostro modo di vivere e vedere il mondo.
In alcune parti risulta un po’ troppo tirato per le lunghe, ma si arriva alla fine con un bel colpo di scena.

MariaGrazia

CODICE: G195

ESPIAZIONE

di Ian McEwan

Un romanzo nel romanzo, questo libro riesce a catturare l’attenzione oltre che per le vicende narrate, tra loro intrecciate, anche per la densità e l’eleganza della prosa, che portano per mano il lettore fino alla conclusione.
Patrizia

Quando un autore riesce a creare un personaggio tanto odioso quanto indimenticabile, allora vuol dire che è riuscito nell’impresa più difficile per uno scrittore.
E Briony è uno di quei personaggi che non ho amato, ma che non dimenticherò mai.
A dispetto del titolo, non c’è nessuna Espiazione.
Non esiste alcuna possibilità di rimediare a determinati errori. Ma, sopra ogni cosa, non esiste “perdono”…né da parte di chi ha subito, né da parte di chi è stato causa di tanto dolore, di sconvolgimento, di distruzione.
Mariagrazia

CODICE: G191

 

ORFANI BIANCHI

di Antonio Manzini

Questo romanzo riesce con commovente tenerezza a raccontare la storia di un dramma del nostro tempo, quello dei figli di tante donne dell’est, che per venire a badare ai nostir anziani sono costrette a trascurare i figli. La protagonista Mirta si stamperà indelebilmente nella nostra immaginazione.
Patrizia

CODICE: G192

 

 

LA FIGLIA DEL MERCANTE DI SETA

di Dinah Jefferies

La figlia del mercante di seta è un romanzo affascinante sulla rivalità tra sorelle, sull’amore che sfida la sorte, sui segreti da tenere nascosti, a cui fa da sfondo un Vietnam incantevole nell’età del colonialismo.
Vi sentirete intrappolati nei colori, nei profumi e nell’immensità dei luoghi descritti, in un’ atmosfera orientale completamente differente dalla nostra.

MariaGrazia

CODICE: G193