MARTEDI 22 GENNAIO 2019

UN SACCHETTO DI BIGLIE

per ragazzi dai 12 ai 13 anni

Regia di Christian Duguay – con Dorian Le Clech, Batyste Fleurial, Patrick Bruel, Elsa Zylberstein, Bernard Campan.
Genere Drammatico – Francia, 2017 –  durata 110 minuti.

Le biglie come simbolo di un’infanzia che viene messa alla prova.
Parigi. Joseph e Maurice Joffo sono due fratelli ebrei che, bambini, vivono nella Francia occupata dai nazisti. Un giorno il padre dice loro che debbono iniziare un lungo viaggio attraverso la Francia per sfuggire alla cattura. Non dovranno mai ammettere, per nessun motivo, di essere ebrei.
Del romanzo autobiografico di Joseph Joffo, pubblicato nel 1973.

MARTEDI 12 FEBBRAIO 2019

LUIS E GLI ALIENI

per bambini dagli 8 agli 11 anni

Regia di Christoph Lauenstein, Wolfgang Lauenstein, Sean McCormack.

Genere Animazione – Germania, Lussemburgo, Danimarca, 2018 –  durata 85 minuti.

Un incontro pedagogico del terzo tipo che insegna a osservare dietro alle apparenze.
Luis è un adolescente timido e introverso. Orfano di madre e figlio di un ufologo distratto dalle stelle, è bullizzato a scuola e trascurato in casa. Ma i suoi giorni bui stanno per finire. Dallo spazio profondo arrivano tre alieni gommosi e capaci di metamorfizzarsi in uomini o animali. Mog, Nag e Wabo, irresistibili e generosi, abbracciano immediatamente la causa di Luis contro la signorina Sadiker, che vorrebbe strapparlo al padre e spedirlo in un istituto per bambini abbandonati. A muoverli sulla Terra è un “Nubbi Tubbi”, materassino massaggiante e vibrante a undici velocità, pubblicizzato in una televendita. Scesi a terra per un acquisto, troveranno un amico e ricongiungeranno un padre a un figlio.

 

MARTEDI 5 MARZO 2019

LA MELODIE

per ragazzi dai 12 ai 13 anni

Regia di Rachid Hami – con Kad Merad, Samir Guesmi, Alfred Renely, Jean-Luc Vincent, Tatiana Rojo

Genere Drammatico – Francia, 2017 – durata 102 minuti.

Un film commovente. La storia di un riscatto possibile attraverso la passione per la musica.

Simon è un violinista che al momento non ha ingaggi e accetta di tenere un corso sullo strumento a una classe di allievi di scuola media inferiore che vivono in condizioni socio ambientali non facili. L’inizio non è semplice perché i ragazzi sono provocatori e sembrano interessati solo a creare disturbo. Progressivamente però il loro interesse si concretizza e del gruppo entra anche a far parte Arnold uno studente di origine centroafricana che non ha mai conosciuto suo padre e che è particolarmente dotato per lo strumento. L’obiettivo della classe è arrivare al concerto di fine d’anno della Filarmonica di Parigi. Gli ostacoli non mancheranno.

 

MARTEDI 26 marzo 2019

READY PLAYER ONE

per ragazzi dai 12 ai 13 anni

Regia di Steven Spielberg – con Tye Sheridan, Olivia Cooke, Ben Mendelsohn

Genere Azione – USA, 2018 – durata 140 minuti.

Il perfetto meccanismo di intrattenimento. La fuga nel virtuale di Spielberg è un affresco vasto e onnicomprensivo quanto il Paradiso di Tintoretto.

Columbus, Ohio, 2045. La maggior parte dell’umanità, afflitta dalla miseria e dalla mancanza di prospettive, si rifugia in Oasis, una realtà virtuale creata dal geniale James Halliday. Quest’ultimo, prima di morire, rivela la presenza in Oasis di un easter egg, un livello segreto che consente, a chi lo trova e vince ogni sfida, di ottenere il controllo di Oasis…

 

MARTEDI 30 APRILE 2019

IL RITORNO DI MARY POPPINS

per bambini dagli 8 agli 11 anni

Regia di Rob Marshall – con Emily Blunt, Lin-Manuel Miranda, Meryl Streep

Genere Musical – USA, 2018

Il remake della storia di formazione più potente di sempre

Titoli come “Supercalifragilistichespiralodoso”, “Cam Caminì”, “Un poco di zucchero”, “Com’è bello passeggiar con Mary”, fanno parte della memoria popolare ed eterna del cinema. Il remake vede alla regia Rob Marshall, Emily Blunt nel ruolo di Mary che fu di Julie Andrews e Lin-Manuel Miranda in quello dello spazzacamino Dick Van Dyke che comunque sarà presente, oggi novantenne, anche nel remake. Da rilevare, nel cast, presenze come Meryl Streep, Colin Firth e Angela Lansbury, coetanea di Van Dyke. La vicenda fa un salto temporale di una ventina d’anni, siamo verso la fine degli Anni Venti, in piena recessione economica. I bambini sono diventati grandi. La famiglia si trova in brutte acque. È davvero il momento, per Mary, di tornare a sistemare le cose.